Pandemia e abbattimento delle barriere linguistiche

Pandemia e abbattimento delle barriere linguistiche

L’emergenza sanitaria e la comunicazione interlinguistica.

L’attuale emergenza sanitaria non ha risparmiato alcun paese al mondo. Il rapido diffondersi del Coronavirus a livello mondiale ha reso necessaria la traduzione di grandi quantità di materiale sanitario e medico in tempi brevi e in moltissime lingue. Lo scopo è quello di rendere accessibili informazioni mediche generali, protocolli di prevenzione e protocolli di cura in un’ampia varietà di lingue in tutto il mondo.

Molti sono anche gli interpreti coinvolti sul campo che hanno reso possibile la mediazione fra medici e operatori sanitari di paesi diversi implicati nella lotta alla COVID-19.  

La pandemia ha indubbiamente generato nuove necessità linguistiche. L’intervento di figure quali traduttori e interpreti  è stato cruciale, ancora una volta, per garantire la comunicazione fra lingue diverse e, in particolare, nel contesto delicato dell’emergenza COVID.

Il contributo essenziale di Translators Without Borders

In particolare, vorremmo segnalare l’associazione no-profit Translators Without Borders (TWB), con sede negli USA ma operativa in molti paesi del mondo, che ha compiuto un lodevole sforzo per l’abbattimento delle barriere linguistiche durante l’emergenza COVID-19. Grazie ai propri traduttori e linguisti volontari, l’associazione ha redatto un glossario specifico in 42 lingue, dall’arabo allo Zulu, gratuito e disponibile online al link: https://glossaries.translatorswb.org/covid19/

Dal sito dell’associazione: “Stiamo identificando la terminologia chiave che le persone usano per parlare di COVID-19 così come i termini tecnici di uso comune per sviluppare un glossario multilingue in un linguaggio semplice. Il glossario è progettato per assistere i lavoratori sul campo e gli interpreti che interagiscono con le comunità per aumentare la consapevolezza su COVID-19. Mira a migliorare la comunicazione tra i soccorritori e le comunità colpite fornendo traduzioni accurate della terminologia utile relativa all’epidemia. Nelle prossime settimane continueremo ad aggiungere nuovi termini e altre lingue per rendere questo glossario molto più pertinente.”

Chi è Translators Without Borders

A proposito di TWB: TWB traduce più di dieci milioni di parole all’anno per organizzazioni senza scopo di lucro e lavora con migliaia di traduttori volontari in tutto il mondo. Il lavoro è incentrato sulla risposta alle crisi, sullo sviluppo e il rafforzamento delle capacità e sulla difesa dei diritti. Siamo specializzati in soluzioni linguistiche e forniamo un supporto significativo e critico che consente a molte organizzazioni non profit di avere un maggiore impatto e di servire meglio le proprie comunità.

Fonte: translatorswithoutborders.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *